Champions League: Max Colaci, “Gara ben approcciata dal primo all’ultimo punto”